Crea sito

Contro Trump, 100 donne nude

Everything She Says Means Everything - Spencer Tunick (TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Everything She Says Means Everything – Spencer Tunick
(TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Cento donne hanno posato nude al Convegno Nazionale Repubblicano a Cleveland contro le politiche proposte dal candidato alla presidenza Trump. Il celebre fotografo americano Spencer Tunick ha coinvolto 100 donne nude tenendo grandi dischi a specchio, per riflettere la conoscenza e la saggezza delle donne progressiste e il concetto di “Madre Natura”.  La filosofia delle opere d’arte riguarda l’idea del femminile sacro. Tenendo gli specchi, speriamo di suggerire che le donne sono il riflesso e l’incarnazione della natura, del sole, del cielo e della terra. Vogliamo esprimere la convinzione che ci affideremo sulla forza, l’intuizione e la saggezza delle donne progressisti e illuminati a trovare il nostro posto nella natura e di ritrovare l’equilibrio all’interno di esso. Gli specchi comunicano che siamo un riflesso di noi stessi, l’altro, e di, il mondo che ci circonda. La donna diventa il futuro e il futuro diventa la donna.

Everything She Says Means Everything - Spencer Tunick (TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Everything She Says Means Everything – Spencer Tunick
(TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Di seguito un pensiero di una donna che ha partecipato:

Come donna, voglio lottare per i miei diritti riproduttivi. Come ispanica, voglio essere visto come un membro di questa comunità. Come americano di prima generazione, voglio dimostrare che chiunque merita la possibilità di venire qui. Come una giovane donna, voglio abbracciare il mio corpo e la dimensione e la forma di tutti gli altri. Come essere umano, voglio stare in piedi contro Trump e altri repubblicani che hanno tenuto un discorso odioso nei confronti delle donne, degli immigrati e tutti gli “altri” … questo clima sta avvelenando questa nazione!

Everything She Says Means Everything - Spencer Tunick (TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Everything She Says Means Everything – Spencer Tunick
(TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Repubblicani, democratici e tutti gli altri partiti politici sono stati invitati a prendere parte alla riflessione che questo tipo di arte vuole comunicare: le donne riflettono la loro rabbia attraverso l’arte contro la retorica repressiva odioso di molti nel partito repubblicano nei confronti delle donne e delle minoranze. Trump e Pence stanno dando molti in America la convinzione che è OK odiare.

Everything She Says Means Everything - Spencer Tunick (TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

Everything She Says Means Everything – Spencer Tunick
(TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)

You may also like...